cerca

Il ventre della Lega non ci salverà / 2

25 Agosto 2011 alle 12:34

E’ vero la Lega di lotta e di Governo è minestra riscaldata. Da simpatizzante non votante Lega mi aspettavo molto di più. Credo che l’errore fatale sia stato quello di non aver staccato la spina a Dicembre del 2010. Il potere logora nonostante l’adagio Andreottiano. Il risultato ha visto la liquefazione del Pdl come partito innovativo e liberale e la Lega di governo risultare inadeguata al momento storico. Il ritorno alla secessione era comunque inevitabile, dopo la sconfitta del federalismo, come Formigoni e tanti altri annunciavano da tempo. A mio avviso il prossimo quadro politico generale conoscerà il rientro delle sinistre al potere, con la Lega secessionista e il Pdl in crisi d’identità ancor più accentuata d’oggi. In economia fuga di capitali e delocalizzazione d’aziende, con conseguente meno sviluppo. L’ipotesi sarà fosca, ma mi sembra realistica. Il fallimento programmatico di questo governo, l’ultima occasione per un patto diverso fra italiani è naufragato, rende difficile se non impossibile un rilancio dell’Italia e il passaggio da tempo atteso da paese a nazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi