cerca

La matematica non è una opinione contabile

24 Agosto 2011 alle 09:00

Ora va di moda citare "la metà è accettabile" e di conseguenza l'interrogativo è sublime: dimezzare il numero dei parlamentari mantenendo inalterati i loro privilegi o dimezzare i loro privilegi mantenendo inalterato il numero dei parlamentari? Il saldo, come la manovra, è sempre identico, quindi - amati cittadini - fate la vostra scelta e andiamo avanti che dobbiamo lavorare. Ma tutte e due le cose insieme non sarebbe possibile? Domanderebbe sommessamente il popolo ingenuo e vessato. Ecco la risposta di questi soloni: manco per niente. Perchè 0,50 (metà dei parlamentari) per 0,50 (metà dei privilegi) fa 0,25! Cioè un quarto di tutto il montepremi. E i patti sono patti. Saldi identici, avevamo detto, lo ha ripetuto pure Berlusconi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi