cerca

Il disavanzo, la brutta bestia della democrazia

18 Agosto 2011 alle 12:00

Galli della Loggia, Corriere del 17 c.m: “Il vero disavanzo delle democrazie”. L’analisi è completa, corretta. Parte da lontano: il suffragio universale. Realizzazione di un giusto ideale e complemento necessario di una società democratica. La politica s’è trovata, però, a dover gestire il problema del consenso, insopprimibile al concetto di democrazia. Come fare per ottenere “quel voto in più” che, come spiega il Professore, ne è il sale? Il nodo nativo è che “la politica” non è una categoria astratta del pensiero, che possa soddisfarsi e realizzarsi solo in principi ideali. La politica, quella che praticamente ha disegnato l’ultimo secolo, l’hanno fatta gli uomini, con tutto il carico della loro natura umana. Le ideologie, cioè gli ideali politicizzati, hanno svolto il compito di collettori del consenso; ha funzionato finché è stata diffusa la percezione di uno scontro, ideologico appunto, tra due mondi. Caduta questa tensione, s’è uniformata, banalizzata e privilegiata, la ricerca del benessere materiale tramite il luciferino assunto di poterlo raggiungere dal succedersi di: produzione-consumi-tenore di vita, ulteriore produzione-ulteriori consumi-ulteriore miglioramento del tenore di vita. Il consenso si poteva trovare in quella successione. Imboccandola e, non esistendo bilancio statale in grado di far fronte al suo implacabile dilatarsi, non restava che vivere in disavanzo. Così è stato, con l'aggravante di sottacere o volutamente ignorare, che quella successione non poteva e non può, essere una retta in ascesa che tende all’infinito. E’ una sinusoide. O si prende consapevolezza di questa realtà universale e insopprimibile e si predispongono gli strumenti per fronteggiarla, o non c’è politica, nobile, ideale e alta che tenga. O meglio, la sua nobiltà potrebbe essere quella di riuscire a far capire, evitando d’illudere, che non può esistere una medaglia senza il suo rovescio. Ma la politica, di tutte le parti, ha in uggia la chiarezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi