cerca

La scarpa dà il suo rating

16 Agosto 2011 alle 17:00

Sono un vecchio e paziente contribuente, ma l’altra sera ho sentito i nostri governanti elencare quelle riforme e quei tagli all’intero sistema politico-amministrativo, che, se promosse com’era doveroso tre anni fa anziché solo ora per “consiglio” della famosa lettera arrivata da Roma, avrebbero già fruttato i risparmi quantificati nella manovra, e alleggerito di pari importi il nuovo aggravio fiscale: sono quello che ho detto, ma lì per lì avrei voluto essere presente alla conferenza stampa con una scarpa in mano. Ma magari l’avrei conservata per quando, accertato l’esito delle privatizzazioni, tutte in mano agli enti locali, suoneranno le trombe della patrimoniale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi