cerca

Obiezione diretta al Prof. Forte

12 Agosto 2011 alle 12:29

Caro Prof., che bisogno c’è di costituire un Fondo antidebito (l’ennesima costosa struttura) quando si ha a disposizione immediata un allettante risparmio privato? E tra i risparmiatori, tutti coraggiosi come conigli, alcuni hanno anche le gambe della gazzella, ma moltissimi solo il comportamento della pecora. Come vede, già digerito l’antipasto dell’imposta di bollo sui depositi, è arrivato il momento delle rendite finanziarie (finalmente! Morivamo di vergogna per questa unica nostra tassa inferiore alla media europea, noi che ormai vantiamo il record mondiale di pressione fiscale!). Dopo di che, sotto con la patrimoniale! Così avremo qualche altro anno per discutere e studiare con la debita ponderazione le mitiche riforme.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi