cerca

Controlli sull'acqua

11 Agosto 2011 alle 18:00

In Italia il consumatore medio ha poca fiducia che l’acqua potabile, erogata dal rubinetto di casa, sia di buona qualità. Il Sindaco di Napoli per “pubblicizzare” l'acqua pubblica e garantire la sicurezza delle famiglie ha emesso una delibera con la quale si obbligano gli amministratori dei condomini a controlli tesi a verificare la qualità dell'acqua ai rubinetti delle case napoletane. Bene. Ma tutto a spesa degli stessi cittadini . Il costo per ciascuna famiglia oscillerebbe dai 160 ai 250 euro. Aggravio di spesa che molte famiglie non sono in grado di sostenere. Intanto sono proprio gli enti pubblici a dover verificare lo stato delle risorse idriche. Peraltro la non buona qualità dell’acqua dipende spesso dalla cattiva manutenzione della rete idrica affidata agli stessi Enti. Ricordo che l’acqua è vita, è un bene di tutti. E’ come l’aria, un elemento essenziale per la sopravvivenza. C’ è da temere che un giorno possano imporci di analizzare la qualità dell’aria che respiriamo!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi