cerca

Cannabis, ma hanno capito bene cosa procura?

11 Agosto 2011 alle 10:02

Gli studi di neuroscienza mostrano che la cannabis può condurre alla psicosi mediante effetti sulla dopamina cerebrale. Fumare marijuana aumenta il rischio di tumore vescicale a “cellule transizionali”(Urology online 2006. I tumori della testa, del collo e quelli polmonari sono stati connessi all’uso di marijuana, e vi sono prove del fatto che questi tumori possano colpire in età giovanile. Fumando una “canna” si deposita nei polmoni una quantità quadrupla di catrame rispetto a quanto avviene inalando una sigaretta, frutto, probabilmente, della maggiore profondità dell’aspirazione e del prolungato trattenimento dell’inalato (Marijuana and medicine: assessing the evidence base. Washington: National Academy Press.). Risultati di un’indagine neo zelandese “caso-controllo” ammettono che l’uso di cannabis ha incrementato di 5 volte il rischio di cancro al polmone: in base a questi dati fumare cannabis una volta al giorno comporterebbe lo stesso rischio di fumare un pacchetto di sigarette di tabacco al giorno. Il fumo di marijuana contiene le stesse sostanze cancerogene di quello della sigaretta, ma in concentrazioni più alte. Tra le 50 sostanze cancerogene trovate, la più presente è l'ammoniaca il cui livello è 20 volte più alto nella marijuana, insieme a cianuri ed ammine. Il quotidiano britannico The Independent ha chiesto scusa in prima pagina per la campagna lanciata nel 1997 volta ad ottenere la depenalizzazione della cannabis, da cui si ottiene l'hashish. Motivo: l'hashish che si fuma oggi, detto “skunk”, è tratto da un tipo di cannabis 25 volte più potente di quello che si faceva allora, e sta creando seri problemi a molti giovani britannici, che si devono disintossicare. L’assunzione di droghe non ha risvolti solamente su colui che ne fa uso, ma si riflette anche sulle altre persone. Basti pensare agli effetti della marijuana sulla guida. Dove sarebbero i benefici dello "spinello"?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi