cerca

Si usi la rete contro i violenti

9 Agosto 2011 alle 17:00

Teppisti distruttori e razziatori vengono sostenuti ed aizzati dai loro simili sui social networks, che sono diventati il braccio virtuale della violenza. Credo che sia giunto il momento di considerare seriamente la responsabilità di chi, attraverso la rete, incita alla violenza ed alla distruzione, rendendo la vita di chi lavora e non delinque, un incubo. Non ci può essere alcuna giustificazione genere a tutto ciò. Di contro, penso che sarebbe opportuno cominciare a contrastare questi assurdi e paranoici individui, con i loro stessi mezzi. I moderati si sveglino e usino anche la rete per isolare e rendere innocui quelli che hanno deciso di distrugggere ciò che, con fatica e lavoro, altri hanno costruito. Non lasciamo uno strumento importante come internet in mano ai delinquenti, che sebbene siano in minoranza, piegano con i loro vandalismi e distruzioni la maggioranza sana. Facciamo buon uso della rete e aiutiamo le forze dell'ordine a difenderci.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi