cerca

Povera Italia!

9 Agosto 2011 alle 15:07

Non riesco proprio a capire i vari soloni, politici al governo compresi, che vorrebbero spiegarci che la crisi in atto è colpa dei mercati e chi più ne ha più ne metta.... Ma se una famiglia spende più di quello che ha disponibile per decenni e decenni, chi volete che gli faccia ancora credito se teme di perdere il capitale negli anni a venire? Se neanche il governo si rendeva conto della situazione fino a pochi giorni fa, ed affermava che la crisi non c'è e se ne parlerà con calma a settembre dopo il pellegrinaggio, salvo poi ricredersi ricevuta la lettera dalla Bce! A chi vogliamo dare la colpa se non a chi ci ha governato dopo la crisi finanziaria del 2008: era così difficile capire che non ci si poteva più permettere di vivere al di sopra delle proprie ricchezze e/o disponibilità?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi