cerca

In attesa dello scontro

7 Agosto 2011 alle 11:00

Ho finito di leggere proprio qualche giorno fa "il deserto dei tartari" avevo interrotto la lettura del libro vent'anni fa perchè mi angosciava troppo. L'età adulta e il confronto con gli inevitabili fallimenti, le speranze deluse, i progetti mai realizzati mi hanno permesso di leggere questo libro ben scritto ma terribile. Tutta una vita,quella del protagonista, sprecata,passata ad aspettare un nemico che non arriverà mai con la speranza che lo scontro finale dia senso e prestigio alla propria vita, tutta la vita dentro le quattro mura di una fortezza passata a ispezionare un territorio da cui non arriverà mai nessuno, tutta la vita impegnata in cerimoniali ossessivi e insensati volti a coprire il vuoto di un'esistenza e di un progetto esistenziale aderente alla realtà. Per arrivare ai giorni nostri e alle ostilità politiche dico che è facile cedere alla paranoia e vedere nemici dove non ci sono; la necessità di sentirsi buoni, belli, bravi e importanti può facilmente alterare una corretta percezione della realtà, l'invidia per chi è più capace e la necessità di denigrarlo fino al tentativo di sopprimerlo fa parte dei meccanismi di difesa degli invidiosi distruttivi che si sentono più in alto grazie al fatto di tagliare le gambe all'altro. Purtroppo Silvio Berlusconi è oggetto di attacchi invidiosi da sempre, non gli si perdona di essere ricco, capace e piacevole. Per gli impotenti come i suoi avversari politici e alcuni della sua stessa maggioranza l'importante è riuscire a distruggerlo e prenderne il posto. E' l'invidia penis - che a differenza di quanto affermava Freud - non ha nulla a che fare con le donne ma riguarda solo gli uomini che invidiano le dimensioni del pene altrui,metaforicamente si spera. Non è tanto difficile capire che i comportamenti degli uomini sono nè più nè meno di quelli che gli animali mettono in atto nella conquista del territorio. con pattern comportamentali minimamente diversi e solo un pò più evoluti ma primitivamente identici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi