cerca

A noi che importa?

5 Agosto 2011 alle 11:12

Obama e i repubblicani hanno concordato un taglio al bilancio della Difesa. Nessuno da noi si è chiesto se inciderà sull'"ombrello americano" in Italia. Infatti, a noi che importa? Anzi, molti saranno felici della probabile riduzione di presenza Usa in Italia, facilitata dalla riduzione per l'America della nostra rilevanza strategica. Non ci viene neanche in mente che forse dovremo noi aumentare le spese militari, se le riducono loro. Finora siamo vissuti nella pacchia: criticare gli americani, sotto la loro protezione, risparmiando una montagna di miliardi facendoci pure belli perché non abbiamo speso in cannoni. Ora, con gli Usa che si defilano in Libia mentre la Nato senza di loro ha già finito le bombe concludendo nulla, dopo la prova che le guerre scoppiano anche fuori della porta di casa (ex Jugoslavia) tra vicini che fino a un momento prima non avrebbero mai pensato di scannarsi sul ballatoio, in un Mediterraneo sempre più instabile, con nostre navi in mano ai pirati, sempre più dipendenti dall'estero in gas e idrocarburi, a noi che importa di avere forze armate deboli? Di non avere un progetto strategico di difesa? Niente, semplicemente non vogliamo saperne.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi