cerca

If you can't beat them, join them

4 Agosto 2011 alle 20:05

I mercati finanziari non sono controllabili per stato di fatto. Se i governi avessero potuto li avrebbero controllati da tempo. Non è questione di buona volontà. In genere i governi hanno una buonissima volontà a controllare tutto. Non sono controllabili per il semplice motivo che la totalità dell'informazione che ribolle al loro interno non la conosce nemmeno alla lontana nessuno (forse solo Dio) e dunque qualunque tentativo di porre regole e freni si traduce il più delle volte in vantaggi insperati per chi opera, magari all'altro angolo del pianeta, in vista di un certo profitto da raggiungere in un determinato modo che, senza quella regole introdotte per cecità politica, non sarebbe stato possibile. Allora? Allora come dicono gli Americani: if you can't beat them, join them.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi