cerca

Ennesimo caso di incidente in un campo rom

4 Agosto 2011 alle 17:01

In Italia si risolve tutto in una bolla di sapone. Quando scoppia la bugna si cerca di tamponare le ferite senza andare alla radice, quando la ferita inizia a cicatrizzarsi, si ritorna da capo senza prendere i giusti provvedimenti. Capisco che non sia facile in un momento delicato dal punto di vista economico e in una situazione in cui la sinistra all'opposizione non aiuta a rimboccarsi le maniche tutti insieme. Tuttavia, a furia di rimandare la risoluzione dei problemi questi si ripropongono inesorabilmente. Mi riferisco all'ultimo caso di morte infantile in un campo rom a Roma, il Tor de Cenci. Un bambino di un anno è morto folgorato da un filo elettrico a vista di un frigorifero nel container-abitazione dei genitori ventiduenni e della nonna. Tragedia che fa scalpore, tristezza e profondo dispiacere dal lato umano, ma che non può non far riflettere nonché far provare rabbia per l'impotenza che noi cittadini abbiamo nei confronti della realtà sociale e politica. L'unica arma a nostro favore è quella del voto. A Roma il sindaco Alemanno è molto preparato e sensibile a determinate problematiche. Infatti, nel caso precedente di incendio in un campo rom nella Via Appia, Alemanno aveva parlato di operazione di sgombero dei campi rom abusivi con ruspe, operazione che avrebbe avuto eco un pò in tutta Italia anche grazie al cosiddetto piano nomadi con il ddl varato dalla Lega. Mi sembra che nulla sia accaduto e cambiato dato che ad oggi stiamo parlando di un ennesimo incidente, dato che la Milano di Pisapia è intenzionata ad accogliere i deboli inclusi i rom, dato che a Genova il campo rom non a norma di Bolzaneto - il più grande della città - non è stato ancora sgomberato nonostante la necessità dovuta ai lavori per la Gronda sul piano infrastrutturale. In un Paese fermo a causa di inerzia e dei"niet" della sinistra, non si può pretendere di auspicare a miglioramenti. A rimettervci sono gli italiani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi