cerca

Lungo, corto o barzotto

30 Luglio 2011 alle 12:36

Il cosiddetto processo lungo è l'ennesimo, disperante per gli addetti ai lavori, esempio di quanto ormai il Cav non sappia più che pesci prendere per difendersi dalla magistratura combattente. Una riforma folle, perchè concretamente inattuabile, e che non appena approvata verrà schiantata, giustamente, dalla Consulta. Così, dopo tanto avere declamato il processo breve, concetto oniricamente piacevole, ma incompatibile con lo stato della giustizia italiana e congliggente con la prescrizione cui si sovrappone provocando situazioni surreali - reato non prescritto ma improcedibilità dell'obbligatoria azione penale - si inventa la possibilità di indicare 1000 testimoni senza che il Giudice nulla possa fare per impedirlo. È ormai evidente che è proprio il Cav a esser politicamente barzotto, ed incapace di comprendere, anche grazie agli yesmen di cui si circonda, che dovrebbe darsi una via di fuga dalla scena politica senza infliggersi ulteriori schiaffoni ad ogni piè sospinto, che il centrodestra pagherà salato alla prossima tornata elettorale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi