cerca

Noi vittime indifese di violenza annunciata

29 Luglio 2011 alle 18:30

Anche noi siamo dei sopravvissuti, “vittime” della lucida violenza, pensata, giustificata, elaborata ed attuata in mille luoghi e mostrata mille volte affinché anche i nostri figli capiscano presto purtroppo in che mondo vivono. La cultura, la civiltà, la politica della convivenza segnano sconfitte ogni giorno forse anche perche’ scivolano superficiali su molte menti, non sanno organizzarsi in modo efficace e sapiente per impostare con il rispetto, la consapevolezza e l’ordine le nostre vite. L’Europa come casa comune aperta ma razionale sembra sempre più un’occasione perduta. L’assenza di visioni diffuse forti, aggreganti, umane che siano da indirizzo, obiettivo e soluzione per tutti alimenta gli steccati mentali radicati negli intolleranti ideologici e religiosi che andrebbero invece individuati e rimossi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi