cerca

Messaggio di Borghezio

28 Luglio 2011 alle 12:37

Concordo con la scelta della Lega e sul suo appoggio da parte de La Padania nell'aver dissentito dei commenti sulla strage in Norvegia di Borghezio. Chi è di sinistra lo demonizza in toto, noi del centro destra prima di giudicare cerchiamo di capire ed interpretare le sue parole. Il messaggio inviato dal Parlamento Europeo - in questo caso con più valenza perché più vicino ad un Paese del Nord Europa - è quello che attraverso la strage del pazzo omicida si può discernere ancora di terrorismo, di Islam, di volontà di islamizzare il mondo occidentale da parte dei Paesi Arabi. Il vero significato delle sue parole è semplicemente questo, ma è stato travisato in quanto espresso in maniera confusa ed imprecisa sia dal punto di vista della forma che della sostanza. In questo modo Borghezio non aiuta l'Italia a fare una bella figura agli occhi esteri e mette in condizione il governo - già impegnato e preoccupato su altri fronti - a metterci una pezza. Concludo con il seguente pensiero: le parole sono come le foglie, più sono, meno frutti si raccolgono. Il concetto vale per ciascuna parte politica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi