cerca

La custodia cautelare per gli onorevoli situazione sconcertante?

27 Luglio 2011 alle 10:28

Di sconcertante nei nostri politici c'è il fatto che "abusino" della cosa pubblica per fare i propri affari dimenticando il mandato ricevuto dagli elettori. In un paese che ha amor proprio coloro che usano la cosa pubblica o la propria posizione per usi personalistici o di partito, carpendo la buona fede degli elettori, devono andare in galera con meno attenuanti dei normali cittadini. Si sente da più parti che l'atteggiamento dei pm o dei giudici in generale è più intransigente verso i parlamentari inquisiti ( vedi caso Papa) e si grida per tale situazione allo scandalo. E' scandaloso invero che un povero cittadino di fronte alla legge sia spesso dimenticato (vedi extracomunitari) e subisca i vari gradi di giudizio in silenzio anche quando non ha colpe. Un rappresentante del popolo non deve occuparsi di come "sfuggire" alla galera (basterebbe rimettere l'immunità parlamentare) ma di come far funzionare bene la giustizia e denunciare soprusi, storture e quanto di marcio ci possa essere in magistratura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi