cerca

Guardoni di borsa

26 Luglio 2011 alle 16:19

Un giorno la nostra Borsa è la migliore d'Europa. Un giorno è la peggiore. Un giorno lo spread con la Germania cala. Un giorno sale. Un giorno è colpa della manovra che non convince, e ovviamente Berlusconi deve andare a casa. Un giorno è colpa di Obama, ma può starsene dov'è. Un giorno le banche superano i test. Un giorno perdono di brutto. Le ragioni di tali scostamenti quotidiani sono troppo complessi per spiegarli a noi poveri ignoranti (poi trovare due "esperti" che la pensino in ugual modo è un miracolo), così i bollettini giornalieri di giornali e telegiornali finiscono col trattare tutti come quei vecchietti che al posto di trovarsi al bar a giocare a briscola si radunano davanti ai video che qualche banca mette in vetrina e si dilettano di gossip economico. Guardoni di borsa, insomma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi