cerca

La dialettica di Berlicche

25 Luglio 2011 alle 16:30

Il sottilissimo velo della vita civile è stato lacerato e lascia intravedere dietro di sè la guerra di tutti contro tutti, la bocca di Caino è sempre arsa dalla sete del sangue. L'omicida lascia traccia dei suoi demoni e scrive la sua follia nella struttura lucida di una dichiarazione politica. Come Alfred Rosenberg voleva fondare un cristianesimo positivo depurato dalla dogmatica cattolica e quindi compatibile con la mitologia ariana, così Anders Breivik, il mostro di Oslo, ha stilato il manifesto della sua ideologia mortale dosando in differente misura nazismo, massoneria e cristianesimo in un distillato venefico ed ereticale che giunge ad accusare Benedetto XVI di aver abbandonato la cristianità, e a definirlo di conseguenza "un Papa corrotto, incompetente, illegittimo e codardo al pari della maggior parte dei suoi predecessori". C'è da scommettere che i nemici della chiesa vorranno distorcere in ogni modo la verità fino a far apparire questo massone come un nuovo crociato, è per questo che di fronte a simili eventi la chiarezza e l'integrità della dottrina diventano due requisiti indispensabili per non far cadere le pecore fra le fauci dei lupi affamati che ne assediano il recinto, il politichese dei nostri vescovi e cardinali non aiuta ma anzi confonde e alla fine nella cappa del fumo di Satana qualcuno può arrivare a pensare che dopotutto Breivik ha ragione, data anche l'accuratezza della sua analisi del multiculturalismo come marxismo culturale e della graduale islamizzazione dell'Europa. Gesù rimprovera severamente i due discepoli figli del tuono che volevano pregare per far scendere un fuoco dal cielo a consumare chi non lo aveva accolto, dare la morte è un non sequitur della Verità, la quale invece è consustanziale al donare la Vita, e solo un'esaltazione sadica può far compiere questo salto nell'abisso; Breivik infatti non è andato a colpire gli infedeli maomettani ma i suoi stessi compatrioti, provando così l'origine demoniaca dei suoi proclami.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi