cerca

Giustizia di classe

22 Luglio 2011 alle 18:30

L'arresto di Papa è visto dai più come il trionfo di una sorta di giustizia di classe: pugno di ferro con i 'potenti', che dovrebbe corrispondere al massimo riguardo per i più deboli. La cosa in sé nemmeno mi dispiacerebbe (se i potenti coinvolti non fossero sempre e solo quelli), il problema è che qui si mettono in discussione le più elementari garanzie costituzionali, e gli abusi contro i potenti fanno giurisprudenza, la comprensione per i più deboli no.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi