cerca

Il primato della politica in democrazia

21 Luglio 2011 alle 13:00

La politica è l'arte di governo della città e-per estensione - della Nazione. governare la giustizia è compito della politica. Se la nazione è democratica il potere è nelle mani del popolo che lo esercita attraverso i propri eletti al Parlamento. Soltanto il Parlamento può regolamentare la funzione giudiziaria sottraendola alle esaltazioni elitarie di pochi Magistrati che "si sentono" unti da Dio come veri sacerdoti laici di una moderna Santa Inquisizione. Sottomettere il funzionamento del Parlamento alla supremazia indiscussa (autorefrente ) della magistratura è atto illiberale e suicida. Ogni cittadino che ragioni col proprio cervello si ribella allo scempio della democrazia e s'oppone al sistematico tentativo di trasformare lo stato laico in Stato etico. La giustizia non è una dea autoctona e infallibile ma una nobile ancella della democrazia parlamentare . In democrazia vige un principio nobile e crudele al tempo stesso: "Se un popolo è sano e onesto eleggerà un Parlamento sano e onesto; se questo non accade si assiste ad una gestione della cosa pubblica meschina e ingiusta". Questa è la grandezza e la miseria del sistema democratico. Prendere o lasciare!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi