cerca

Che tristezza

20 Luglio 2011 alle 20:30

La Camera dei Deputati ha votato a favore dell'arresto di Papa. Credo che chiunque abbia un minimo di coscienza e civiltà giuridica, si debba preoccupare. La politica, ostaggio di certa magistratura e dell'umore di certa parte della popolazione, lascia la ragione e la serenità di giudizio fuori dalla porta. In un clima così è difficile non provare anche molta amarezza. Considerare una persona colpevole, prima di un giusto processo è una barbarie. Se ciò è fatto per paura e per guadagnare consensi, confesso che mi fa perfino orrore. Se poi quei deputati e i loro sostenitori credono di rappresentare la parte migliore del paese, sono fiera di sentirmi anni luce lontana sia dai primi, che dai secondi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi