cerca

Sursum corda

18 Luglio 2011 alle 17:22

Leggo di amici di Hpc che, desolati, si chiedono per chi votare la prossima volta. Ohibò, dov’è il problema? Per il partito che farà quanto segue (oltre ad esporlo nel programma elettorale): . ridurrà le tasse (non il numero di aliquote) visto che siamo tassati per oltre il 60% dei nostri guadagni (direi che è un po’ troppo); . porterà a compimento le infrastrutture, a partire dalla Salerno – Reggio Calabria fino alla Tav in val di Susa; . ridurrà il costo energetico per rendere più competitive le nostre imprese; . premierà il merito (se vi mettete a ridere mi offendo); . ridurrà in percentuale e in valore assoluto il costo della politica con provvedimenti strutturali (Pierino smetti di sbellicarti, vieni a sederti nel primo banco); . ridurrà il numero dei parlamentari; . riformerà in senso democratico la Giustizia riportando l’attività della magistratura nell’alveo previsto dalla Costituzione; . aumenterà gli investimenti nella ricerca, premierà le aziende che investiranno in misura superiore alla media europea e punirà le aziende quotate in borsa che investiranno in ricerca meno della media europea; . si dimenticherà di oltre-Tevere (volete che chiami il signor Preside!?); . regolerà le pensione portando l’età pensionabile a livello della media europea, incluse le pensione dei politici (Pierino, sei sospeso da tutte le scuole del Regno!!) Per quanto riguarda la lotta alla criminalità organizzata, la lotta all’evasione, la lotta all’immigrazione irregolare …. be’ non c’è partito che non abbia un leader lottatore. Come vedete basta scegliere. Sarei contento se l’Elefantino mi spiegasse quale secondo lui sarebbe questo partito, così tanto per mettere a tacere i qualunquisti, i disfattisti e i terroristi economici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi