cerca

I "costi della casta"

18 Luglio 2011 alle 19:30

Vorrei ricordare agli indignati via Facebook e giornali vari per i “costi della casta”, che la democrazia ateniese inizia con la decisione di Pericle di introdurre una “indennità parlamentare” per consentire ai comuni cittadini di partecipare all’assemblea e ricoprire le cariche pubbliche e finisce, dopo la sconfitta nella guerra del Peloponneso, con la decisione degli oligarchi di abolire l’indennità. Vorrei anche ricordare che una delle accuse mosse a Pericle dai suoi oppositori riguardava le enormi distrazioni di denaro pubblico fatte per costruire una cosuccia che si chiama Acropoli (anche se su questo aspetto non si può non riconoscere che almeno Pericle, a differenza d'un Cacciari, non commissionava la costruzione di ponti a un Calatarva).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi