cerca

A proposito delle spiate inglesi, il Direttore

11 Luglio 2011 alle 15:00

“Qui i diritti dei cittadini sono violati legalmente”. S’è realizzato il sogno di tutti i rivoluzionari nostrani. Fare la rivoluzione coi forconi degli altri. Se poi sono forconi legali è il massimo. Loro ci aggiungono urli, strilli, indignazione, piazzate, roboanti declamazioni e … poi? Comanderà qualcun altro? Tanto per loro non cambierà nulla. Si metteranno in attesa di una nuova occasione per agitarsi e strillare. Il potere è furbo: gliela darà, li aizzerà l’uno contro l’altro, per i suoi fini. “Il forte si mesce col vinto nemico, col nuovo signore rimane l’antico”. Il buffo è che, più o meno, è sempre andata così.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi