cerca

Magistratura e Politica

9 Luglio 2011 alle 08:00

Ho sempre creduto basilare la riforma della giustizia. Sono convinta che senza un corretto rapporto tra Magistratura e Politica non ci sia una vera democrazia. Avere, da parte della sinistra, ostacolato i vari tentativi per ingraziarsi gli inquirenti del momento, i membri del Csm e dell'Anm nel tentativo di far fuori Berlusconi, si rivelerà quanto prima una pessima scelta, miope e anche contro gli interessi della Nazione. Infatti, in questo momento la Politica tutta è debolissima, ed appare sotto scacco da parte di un manipolo di magistrati che, niente affatto super partes, conducono inchieste dai contorni inquietanti e non sempre limpidi. E i politici, con i loro comportamenti, offrono loro mille occasioni. E' un momento buio e forse siamo all'epilogo di una "guerra" cominciata negli anni di tangentopoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi