cerca

Dove sono i liberali veri? / 2

8 Luglio 2011 alle 16:00

Lei avverte “un’aria di deriva verso un socialismo reale”. Mi creda, il suo è uno sguardo distorto dell’Italia. Il paese non è mai stato socialista o capitalista, se non nella versione più tipicamente mediterranea. Metta a confronto due grandi istituzioni, la Bank of England (BE) e la Banca d’Italia (BI). La BE ha una sede centrale e meno di dieci filiali; la BI ha una sede centrale e 95 filiali (e non mi sorprenderebbe se con le aggiuntive 8 province il numero salirà). Lo stesso andazzo lo ritroviamo negli organismi regionali, provinciali, comunali, e in una pletora di enti statali il cui il numero sfugge pure al governo. Non è questo socialismo reale? La peculiarità del socialismo mediterraneo sta nella connivenza con un capitalismo che fa e disfa senza pagare. Mi trova d’accordo quando scrive “premiare con il guadagno chi lavora per produrre ricchezza”. Dia uno sguardo alla Borsa e ad altri indici economici negli ultimi vent’anni, e mi dica chi è il ceto medio-alto che ha prodotto ricchezza (vera). Perché salari e prebende di Servitori dello Stato e di Amministratori Delegati della res publica, spesso fallimentari e superiori agli omologhi comunitari, non possono essere conteggiati come ricchezza del paese, ma esproprio del sudore altrui.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi