cerca

Sbaglio?

7 Luglio 2011 alle 19:30

Non so, forse sbaglio, sono piuttosto ignorante in materia, ma se per caso la Mondadori dovesse pagare una tal cifra avrebbe buone possibilità di fallire? E tutti quelli che vi lavorano diventerebbero disoccupati o cambierebbero padrone? Gli autori che pubblicano con questa casa editrice si sentirebbero più liberi? Dai fatti contestati sono passati 20 anni, sono un periodo sopportabile per un sistema democratico? Ricordo quando Berlusconi minacciò di vendere le sue televisioni, allora lo stesso Dalema corse a ribadire che quell'azienda era un capitale italiano e tale doveva rimanere, tranquillizzando i dipendenti. Insomma, mi sembra che siamo sempre lì: l'uomo va eliminato in un modo o in un altro. Sbaglio?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi