cerca

Le insidie di Tremonti

4 Luglio 2011 alle 20:00

Dopo una disquisizione sulle due insidie della frazione che sintetizza l’ economia del paese, il professore Mario Monti dedica all’ autore della manovra il leggiadro verso leopardiano “naufragar m’è dolce in questo mare”. Purtroppo lo stoico e realista Tremonti sa bene che le insidie di quella frazione non sono soltanto numeratore e denominatore, ma almeno quanti sono i parlamentari che dovranno approvarla, ben 945.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi