cerca

Ode in favore di DSK ("All'amico risanato")

2 Luglio 2011 alle 16:00

“Spectaculaire coup de théâtre en vue dans l'affaire DSK. D'après le New York Times, les accusations contre Dominique Strauss-Kahn sont en passe de s'effondrer ..., l'affaire «est sur le point de s'effondrer, les enquêteurs ayant découvert des lacunes majeures dans la crédibilité» de l'accusatrice, rapporte le très sérieux quotidien américain ... “ Questa spettacolarità che mette alla gogna il potente di turno, che cade nelle spire della «libera» informazione, è una pièce teatrale che va spesso in programmazione sul teatro della politica con eclatante successo. Non si sa mai come e perché, il potente vituperato, sia stato così fesso da offrirsi vittima muggente al vituperio che l’immiserisce e lo condanna sull’altare del moralismo. Immancabilmente, il vituperato, dopo essere stato costretto a dismettere qualsiasi incarico importante, ricoperto prima dello «scandalo», viene finalmente immaginato innocente: ma nel frattempo, il posto di responsabilità gli è stato sottratto e, ben che gli vada, porta a casa soltanto la carcassa. Ovviamente il ritrattamento delle accuse è riportato in quarta pagina dalla stampa, a titoli «moschicidi», perché non si dica che un complotto abbia defenestrato il soggetto che, forse, dava fastidio all’oligarchia che dirige gli affari strapaesani. A Roma è Bisignani l’ostracizzato sulla graticola. Ma esempi simili se ne possono fare a iosa, c’è sempre un deus ex machina che manovra il tutto come i bracci di un robot telecomandati da giusta distanza. Ma non è sempre così, ci sono anche responsabuilità facilmente intuibili che vengono annebbiate e deviate così abilmente che nemmeno Arianna saprebbe suggerire il flo da tenere per non perdersi nel dedalo delle combines: Ustica, per esempio. Il delitto Moro o Pecorelli per confermare l’arcano. Non mi dilungo oltre per non tirare in ballo la Ruby, la minore età della giovanetta (all’epoca) m’impedirebbe la giusta severità per i moralisti a cavallo della tigre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi