cerca

Riecco la tassa sulle rendite finanziarie

28 Giugno 2011 alle 08:00

Ricordo che all'ultima tornata elettorale nazionale una forza di sinistra (poi clamorosamente non eletta in parlamento) propose un aumento della tassa sulle rendite finanziarie, cui si oppose fermamente il Pdl e anche il Pd. Ora se ne riparla, assieme ad un aumento dell'Iva. E così, il governo che si vanta di non mettere le mani nelle tasche degli italiani tradisce sè stesso e porta al 20 per cneto una tassa già oggi odiosa, perchè i piccoli risparmiatori che si arrabattano per mettere insieme quattro soldi da investire poi ci devono pagare sopra un quinto dei guadagni in tasse. Aggiungiamo l'aumento dell'Iva, tassa iniqua per eccellenza, ed ecco che mi sorge una domanda: l'ultima volta ho votato per il Pdl, ma la prossima volta chi voto?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi