cerca

L'immondizia e De Magistris

24 Giugno 2011 alle 17:30

Sarà pure che il Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, abbia le sue ragioni allorchè denuncia il "complotto" sulla questione rifiuti della città. Tuttavia è buon principio mettersi a fare politica qualora alle intenzioni si è in condizione di garantire e far seguire i fatti, allorchè si è in grado di realizzare un obiettivo imponendo le proprie capacità anche contro cospiratori e sicari vari. Altrimenti non ha alcun senso promettere il bene e non avere gli strumenti per realizzarlo o peggio ancora delegarlo a terzi. De Magistris ha accusato nell'ordine, come da costume, il Governo, i poteri occulti, la Regione, la Prefettura, portando quale testimone sul banco del Tribunale civile, l'immondizia. A questo punto che almeno alle accuse seguano i fatti: arrestateli tutti. Ma anche per fare questo il ruolo di sindaco appare insufficiente...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi