cerca

Il governo dei magistrati

16 Giugno 2011 alle 20:00

Negli anni di Tangentopoli, verso la fine, si sentiva parlare di un ipotetico governo dei magistrati. Adesso non mi sembra più una mera ipotesi. L'arresto di Bisignani, con l'inserimento di Gianni Letta nell'inchiesta, segna un passo avanti. E 'un 'altra spallata a Berlusconi. Niente è ancora dimostrato in questa P4, già il nome dovrebbe far riflettere, ed il pm Woodcock non ha certo avuto risultati positivi nelle sue precedenti e rutilanti inchieste. Ma, intanto, palate di fango vengono asperse sul governo. Dimenticandosi che Bisignani era trasversale nei suoi contatti politici. Si chiede, giustamente ,a Berlusconi di governare Ma esiste anche un uomo sotto la veste di Presidente del Consiglio. E quest'uomo ha quattro processi in corso, suo figlio ed il suo amico e presidente di Mediaset, Confalonieri, sono chiamati a rispondere processualmente di operazioni dolose. De Benedetti, sicuramente, gli porterà via una bella cifra. Non è per difendere Berlusconi, anzi, ma un minimo di giudizio imparziale, ed attenendosi ai fatti che si sanno, mi sembra giusto venga dato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi