cerca

Arcore e prostituzione

15 Giugno 2011 alle 15:23

Vorrei segnalare alla Boccassini ed ai suoi colleghi, per la relativa obbligatorietà dell'azione penale, una vera notizia bomba: sulle strade bergamasche chiamate "Dalmine", "Francesca", "Rivoltana" ed altre tutte le sere sono presenti prostitute minorenni, per lo più africane e dell'est Europa. Si prega la magistratura di mettere lo stesso impegno dedicato al caso Arcore per liberare, in questo caso letteralmente, le ragazze. Vi assicuro che non è difficile: non servono intercettazioni ma solo alcune macchine delle forze dell'ordine e un po’ di buona volontà. Solo cosi potrò pensare che la magistratura è imparziale e indipendente. Attendo fiducioso notizie di stampa sul buon esito dell'operazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi