cerca

Oggi il freno del centrodestra è Berlusconi. Tutti lo sanno ma nessuno lo dice

14 Giugno 2011 alle 20:00

Tutti lo sanno che è diventato un inceppo, un ingombro, una jattura ma nessuno ha il coraggio di dirlo. Tutti i giornali "amici" oggi fanno analisi spietate e acute sula perdita di lucidità, di carisma e credibilità del capo. Ma nessuno, come acutamente osserva il buon Emanuele Macaluso, ha l'indipendenza, il coraggio e la dignità necessari per dire "Grazie Silvio, ma ora mettiti in pensione". Non parliamo, poi, nel Partito. Si sussurra, si vocifera, si sente nelle telefonate intercettate, ma tutti pronti a nascondere la polvere sotto al tappeto, e a continuare a mettere la cera sui pavimenti mentre la casa crolla.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi