cerca

Non expedit!

14 Giugno 2011 alle 20:15

Le elezioni a Milano e i referendum hanno visto finalmente protagonisti i cattolici italiani, associazioni, ordini monastici, parrocchie, etc.; per i referendum sono scesi in campo addirittura i vescovi e qualcuno ha arruolato perfino il Papa. Il risultato di questo impegno è stato il susseguente silenzio assoluto, da parte dei media e dei politici, sul contributo dei cattolici a queste vittorie; forse finalmente i cattolici non sono più considerati una categoria sociale, ma cittadini a pieno titolo, oppure sono diventati assolutamente irrilevanti. Chi vivrà, vedrà. Non so perchè, ma un'invocazione mi sale dal cuore: "Benedetto, ridacci il Non expedit!".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi