cerca

Non sarà che per crescere bisogna anche lavorare?

11 Giugno 2011 alle 09:00

Considerato (come sottolinea l'Istat) che il primo trimestre del 2011 ha avuto due giorni lavorativi in meno dell'ultimo del 2010, che in un trimestre non mi sembrano pochi, e che guarda caso in quel periodo è aumentato fortemente solo il PIL dell'agricoltura, un settore nel quale feste, ponti etc.. incidono molto di meno rispetto a industria e servizi, non sarà che il misero + 0.1 per cento di crescita trimestrale dipenda in modo significativo anche dalle celebrazioni per il 150mo anniversario della proclamazione del Regno d'Italia (che personalmente ritengo ben poco degno di celebrazione, ma è un altro discorso) del 17 marzo, seguite in molti casi anche dal ponte di venerdì 18 marzo?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi