cerca

L'autorevolezza che scade a propaganda

11 Giugno 2011 alle 18:00

Lo scopo: dagli al Cav. Il mezzo: John Prideaux, autore del servizio dell’Economist, che, nella foga di accusare il Cav., e di bollarlo come la rovina dell’Italia, non si pone la domanda, onesta e imprescindibile di cosa fosse l’Italia e il sistema paese al Dicembre 1993. Purtroppo c’era niente, o pochissimo da rovinare. C’era da cambiare il sistema imperniato sul triangolo governo-sindacati-confindustria. Bazzecole! Volutamente ignora, da inglese che si ritiene l’ombelico del mondo, cosa possono “fare” un Premier e il governo in Inghilterra e quello che possono “fare” il Presidente del Consiglio e il governo in Italia. Un giornalista onesto dovrebbe sapere e scrivere, che la Lady Iron, in Italia sarebbe morta in culla. Lei ebbe dietro un paese che accettava di cambiare, il Cav. un paese che rifiutava d’uscire dal metodo del consociativismo e dalle rendite di posizione create a tutti i livelli. Non è una versione di comodo per giustificare la non completa attuazione del progetto 1994, che qualcosa sia stato fatto lo riconosce anche l’Economist, è la constatazione, sotto gli occhi di tutti, della somma del pregiudizio verso la persona con la finalità politica della sua eliminazione. Basta non chiuderli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi