cerca

Da abrogare non sono le leggi ma gli istituti referendari sbagliati

7 Giugno 2011 alle 19:30

Perchè a nessuno nel governo vengono in mente due cose da denunciare profondamente e unanimemente, che sono al contempo anche molto, molto, semplici? 1) Abrogando il comma 8, come giustamente fanno notare Foglio e Stampa, si toglie, molto praticamente, la politica energetica nazionale al governo: si vuole dunque che il governo (non solo quello Berlusconi, qualunque governo) sull'energia non decida? 2) L'unica legge che che va abrogata con referendum è quella che prevede un referednum solo abrogativo, che - come si evince dal quesito sul nucleare - produce abnormità, semplificazioni popolari della legalità istituzionale, e che impedisce di produrre (dal basso) piattaforme legislative che magari potrebbero anche essere funzionali, se vi fosse un referendum propositivo, innalzando magari il numero di firme. Stella scrive sul Corriere che questa volta bisogna sostenere il quorum, per rivitalizzare l'istituto: non so cosa darei per sapere cosa ci guadagnano lui e il paese, oltre a vedere cadere il Caimano della Casta, da questa scelta, proprio in due temi cruciali come energia e acqua? Si tenga conto, ad esempio, che energy saving e water saving sono due cinesi del futuro (e date le dimensioni del paese) anche le priorità mondiali. Possibile che il governo non chieda: quali scelte consentono le migliori strategie tecnologiche per garantire queste due priorità (che sono della Cina, ma sono di tutto il pianeta)? Di certo tenere pubblica la distribuzione dilapidatrice dell'acqua è follia, e certamente impedire (con il comma 8) al governo di adottare un piano energetico è altrettanto folle, sempre che si voglia risparmiare le due cose più preziose che uno Stato detenga. Infine: come si può tenere unito un quesito che in realtà è doppio e parla di cose completamente diverse come quello sul nucleare? Tutto ciò dipende dall'istituto referendario, da abrogare subito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi