cerca

Acqua pubblica

6 Giugno 2011 alle 20:06

L'inganno, mi dispiace per certi lettori ideologizzati, non è nel mantenerla in mano pubblica, l'inganno è fingere la concorrenza tra privati quando viene definita per legge la remunerazione del 7 per cento. La concorrenza non prevede di fissare in anticipo la remunerazione altrimenti finisce come per le autostrade, privatizzate ... per la gioia di tutti ... in assoluto regime di monopolio privato. In italia ciò che non manca sono i furbi che pretendono la privatizzazione di beni senza correre alcun rischio ed avendo una remunerazione sicura, abbondante e garantita per legge.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi