cerca

La sovranità popolare

3 Giugno 2011 alle 11:00

Chiedo a tutti coloro che pensano che in Italia esistano tre poteri e, quindi, vi sia una tripartizione dei poteri (Montesquieu) di non comunicare più con me. Fatelo con Vendola e con tutti quelli che la pensano - strumentalmente o per ignoranza - in quel modo. In Italia i POTERI sono due: l'esecutivo e il LEGISLATIVO. Qual'è il paradosso italiano allora? Ai posteri l'ardua sentenza! A proposito, vorrei soltanto aggiungere a quello che ho affermato in precedenza, che il motivo per il quale in Italia non vi è la tripartizione dei poteri dipende dal fatto che i magistrati, non sono eletti dal POPOLO. Il MONTESQUIEU, infatti nel tracciare la teoria della tripartizione dei poteri: legislativo (fare le leggi), esecutivo (farle eseguire) e giudiziario (applicare la legge punendo i trasgressori), considerava il popolo, allo stesso tempo, monarca e suddito Il POPOLO, quindi, detiene sia la sovranità legislativa che quella esecutiva fa le leggi ed elegge i magistrati. Solo il popolo è detentore della sovranità e solo chi è eletto dal popolo può esercitare in suo nome il potere che deriva dalla sovranità popolare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi