cerca

"Liberazioni"

31 Maggio 2011 alle 17:00

Pisapia e De Magistris all'indomani della loro vittoria hanno parlato di "liberazione”,"abbiamo liberato le rispettive città" ovviamente da chi governava prima. L'euforia è legittima, ci mancherebbe, ma iniziare così, con queste espressioni non è buon segno. In particolare il vincitore di Napoli, che non s'è accorto, un po’ strano,che s'è liberato da quelli che lo hanno sostenuto, se non erro, anche il Pd. Come la mettiamo, allora? A parte la strepitosa logica di ragionamento,sarà da vedere come De Magistris saprà "liberarsi" dei rifiuti, per es. e ciò glielo auguriamo. Per il resto, il centro-destra pianga pure che gli fa bene, sperando che concluda la legislatura dignitosamente. L'opposizione, vedi Fini, parla di "fine del berlusconismo", solita ossessione, però ciò è tutto da vedere, tutt'al più si potrebbe parlare di sconfitta del paese,visto le alternative.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi