cerca

Il gup dell'Aquila

27 Maggio 2011 alle 10:40

"..L’eterno paradigma dello stato complottardo vuole colpevoli per il terremoto..." titola il Foglio. Non c'è nessun paradigma, c'è solo e sempre la pervicace volontà della sinistra di colpire con tutti i mezzi, anche quelli assurdi. La controprova? Mai e poi mai ai governi D'Alema e Prodi e alle loro commissioni fu addebitato alcunchè. DEbbono smontare la straordianria impresa del governo Berlusconi sull'intervento in Abruzzo dopo il terremoto. ALtro esempio, l'Agcom che multa pesantemente i canali mediaset e lascia passare le infrazioni di Tg3 sulla "par condicio" . ALtro esempio, Gigi D'Alessio minacciato di morte, se osa cantare in un palco per il fine campagna elettorale della Moratti. Altro esempio Dell'Utri per anni minacciato e infangato al fine di poter sporcare anche il Cav. Altro esempio, il Cav stesso per 18 anni fatto segno di una campagna barbarica sconosciuta anche ai Cartaginesi. Il '68 non è terminato, le sue bandiere sono passate di generazione in generazione, i suoi epigoni, invece di essere perseguiti sono stati coccolati, promossi e indicati come guide dell'umanità. Ora ce li ritroviamo numerosi come le mosche su Face Book, simili alle amebe, tutti con lo stesso cervello e la stessa volontà distruttiva

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi