cerca

Big Brother

24 Maggio 2011 alle 16:30

Comizio di Silvio Berlusconi a reti unificate. Non è difficile spiegare perché, a differenza di tutti gli altri paesi democratici al mondo, in Italia sono anni che non c'è una vera alternanza al governo. Affermare che grazie alla televisione è possibile influenzare e condizionare le opinioni della gente mi pare la scoperta dell'acqua calda. Berlusconi è molto abile a sfruttare i mezzi a sua disposizione, ovviamente è nella posizione ideale per farlo e non si fa alcuno scrupolo in tal senso... Personalmente trovo la cosa profondamente ingiusta e frustrante.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi