cerca

Milano: il caso Rizzi e il Corriere della Sera

23 Maggio 2011 alle 18:00

Sul Corriere di oggi, con tanto di nome e cognome, irrilevante, appare una testimone, finalmente, di quanto accaduto alla Sig.ra Rizzi a Milano. La parte saliente della testimonianza, riportata con virgolettato, è che "Lui non l'ha attaccata. Le ha appoggiato il ginocchio sulla coscia." Il Corriere non esprime in proposito alcun commento. Me ne meraviglio. Davanti a una dichiarazione come quella il giornalista, qualunque giornalista, avrebbe fatto domande ironiche del tipo "Non le pare che, anzi, sia stata la signora a colpire con l'anca il ginocchio del malcapitato?" o anche affermato, sempre con ironia "per non dire dei colpi di cervicale al piede del poveretto", o eventualmente anche un più modesto "strano modo di presentarsi, chissà a quale cultura appartiene". Invece no. Niente di tutto questo. Il "giornalista" ha riportato la dichiarazione in modo asciutto, senza commenti. Viene da chiedersi se l'articolista si sarebbe espresso allo stesso modo se il contesto fosse stato diverso. Chissà. Non esiste controprova. Certo che, in ogni caso, dal Corrierone mi aspetterei articoli meno ridicoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi