cerca

L’esordio di Sgarbi/ 2

21 Maggio 2011 alle 14:00

Si fa un gran parlare d’audience, della schiavitù dell’audience, l’audience misura di tutte le cose, l’audience tiranna e un poco volgare perché annulla il pensiero e la creatività. Allora il risultato ottenuto da Sgarbi è un successo. Lasciateci il nostro otto per mille e tenetevi il resto. Capisco che il programma è condotto da un “guitto” non di sinistra e questo è grave, però lasciateci le nostre capre e quelle immagini troppo poco politacally correct del grifone decapitato da un mulino a vento di sinistra. Insistere, insistere, insistere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi