cerca

Milano effetto bunga-bunga

20 Maggio 2011 alle 21:30

Questa è stata la prima votazione dopo i vari scandali legati alle presunte libidini di Berlusconi, e si vede l'effetto. Noi non abbiamo in mano gli strumenti per analizzare i voti e le tendenze nelle varie fasce di elettorato. Ma indubbiamente i partiti hanno questi strumenti. Analizzando quindi a chi si rivolge il tipo di risposta con la quale si prefiggono di contrastare il risultato negativo (zingaropoli, terrorismo, moschee a go-go) si può evincere chi e perché è mancato all'appello: la massaia, la vecchietta, il pensionato, il cittatino teledipendente non hanno gradito la trasformazione di Berlusconi da 'buon padre di famiglia' a irrefrenabile libertino. E hanno cambiato bandiera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi