cerca

La caduta dell'impero

19 Maggio 2011 alle 17:46

Caro Ferrara! Condivido il suo pensiero, da Milanese doc, la sensazione che raccolgo in giro da vero "Flaneur", e la conferma che più in alto sali più male ti fai quando cadi. Anche i sostenitori moderati dicono "Le sta bene". Qualunque manuale tascabile di management consiglia di moltiplicare l'attenzione quando hai successo: il vecchio " Non sedersi sugli allori". Il Centro-Destra, si è seduto e ha perso. l'ex sanguigno Bossi compreso. L'algida Sciura ne è un esempio. I Generali Bossi - Berlusconi hanno iniziato la seconda parte della parabola: quella in discesa, mentre rotolano verso il basso discettano sui massimi sistemi e i loro Centurioni sono rimasti a Capua. Occorre truppa fresca, nuovi capi nuove idee e nuove strategie. Il Bottino, gli ozi e la vita facile sono finiti. Tutti i barometri social-economici segnano tempesta. All'orizzonte nuvole scure piene di pioggia,forse grandine: incombono forze ,frazionate, concorrenti tra loro poco addestrate ed organizzate salvo che sono giovani, motivati e soprattutto hanno FAME di potere e non solo. Se trovassero un leader carismatico, un messia, un catalizzatore che li unisce le reti antigrandine non reggeranno. Storia Docet, andrò al ballottaggio con grande coraggio, come conviene ad un anziano guerriero, sperando di sopravvivere alle nuove orde e di non prendermi la grandine in testa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi