cerca

Le notizie vere (e taciute) su Pisapia

18 Maggio 2011 alle 15:00

Ne basta una a qualificare, o meglio, squlificare l'uomo: è stato il difensore di fiducia del killer mafioso dell'Avvocato Giorgio Ambrosoli. In via subordinata, si potrebbe ricordare che tale bambolotto ha pure firmato, a suo tempo, una proposta di legge per eliminare il 41 bis, cioè il carcere duro ai mafiosi. Si vede che li ama proprio, ne ha stima: li difende sia in tribunale sia in parlamento. Bastavano queste due notiziole, anziché l'impacciata ed inefficace battuta sul furto dell'auto, per metterlo di fronte ad un giudizio inesorabile: soggetto totalmente inadeguato

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi