cerca

Strauss-Kahn e Berlusconi

16 Maggio 2011 alle 15:00

La giustizia, è stato detto, è “il dare a ciascuno il suo”. Verità non più vera, ormai. La “sottigliezza” dei macina-notizie-idee ha aggiunto la tecnica del “distinguo”. Moralismo o prudenza? Giustizialismo o garantismo? Dipende. Dipende dal giudicante-moralista e dal giudicando-peccatore. O meglio dalla loro “appartenza politica”. Trionfo dell'ingegneria relativista.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi